DNA: il punto di vista di un fisico

IStock 1007689568

 

Nell'ambito della settimana di sospensione dalle attività routinarie dei Licei, in cui gli studenti che hanno contratto debiti formativi partecipano ad azioni di recupero e tutti gli altri ad attività di approfondimento, ludiche e artistiche, il triennio del Liceo Scientifico ha incontrato Giuliano Zanchetta, ricercatore in biofisica dell'Università degli Studi di Milano.

Nel suo campo di ricerca Zanchetta utilizza tecniche ottiche proprie della Fisica per misurare le interazioni tra macromolecole biologiche e le proprietà delle strutture che risultano dal loro self-assembly. Tra le altre cose, questi studi aiutano a comprendere come ha avuto origine il DNA.

Gli allievi hanno così potuto osservare come la Fisica sia un metodo di indagine universale, applicabile anche a campi apparentemente lontani come la biologia, e comprendere cosa fa un ricercatore in ambito scientifico. 

Categorie

LICEO SCIENTIFICO